arXiv

arXiv (pronunciato ” archivio “) [2] è un deposito di preprints elettronici , noti come e-print , di articoli scientifici nei campi della matematica , della fisica , dell’astronomia , dell’informatica, della biologia quantitativa , delle statistiche e della finanza quantitativa, che può accessibile online. In molti campi della matematica e della fisica, quasi tutti i documenti scientifici sono auto-archiviati sul repository arXiv. Iniziato il 14 agosto 1991, arXiv.org ha superato il traguardo di mezzo milione di articoli il 3 ottobre 2008 [3] [4]e ha colpito un milione entro la fine del 2014. [5] [6] Entro ottobre 2016 il tasso di presentazione era cresciuto fino a oltre 10.000 al mese. [6] [7]

Storia

Uno screenshot di arXiv preso nel 1994, [8] usando il browser NCSA Mosaic . Al momento, le forme HTMLerano una nuova tecnologia.

L’arXiv è stato reso possibile dal formato di file TeX a larghezza di banda ridotta , che ha consentito di trasmettere facilmente articoli scientifici su Internet e renderli disponibili sul lato client . [9] Verso il 1990, Joanne Cohn iniziò a inviare per email i preprints di fisica ai colleghi come file TeX, ma il numero di documenti inviati presto riempì le cassette postali fino alla capacità. Paul Ginsparg riconobbe la necessità di un magazzino centrale, e nell’agosto del 1991 creò una cassetta postale di deposito centrale conservata presso il laboratorio nazionale di Los Alamos a cui si poteva accedere da qualsiasi computer. Sono state aggiunte presto altre modalità di accesso: FTP nel 1991,Gopher nel 1992 e World Wide Web nel 1993. [6] [10] Il termine e-print è stato rapidamente adottato per descrivere gli articoli.

Iniziò come un archivio di fisica, chiamato l’ archivio di prestampa LANL , ma presto si espanse per includere l’astronomia, la matematica, l’informatica, la biologia quantitativa e, più recentemente, le statistiche. Il suo nome di dominio originale era xxx.lanl.gov . A causa della mancanza di interesse della LANL per la tecnologia in rapida espansione, nel 2001 Ginsparg ha cambiato le istituzioni in Cornell University e ha cambiato il nome del repository in arXiv.org . [11] Ora è ospitato principalmente da Cornell, con otto specchi in tutto il mondo. [12]

La sua esistenza era uno dei fattori precipitanti che ha portato all’attuale movimento dell’editoria scientifica noto come accesso aperto . Matematici e scienziati caricano regolarmente i loro documenti su arXiv.org per l’accesso in tutto il mondo [13] e talvolta per le revisioni prima di essere pubblicati su riviste peer-reviewed . Ginsparg ha ricevuto una borsa di studio MacArthurnel 2002 per la sua fondazione di arXiv.

Il budget annuale per arXiv è di circa $ 826.000 per il periodo 2013-2017, finanziato congiuntamente dalla Cornell University Library, dalla Simons Foundation (in entrambe le forme di donazione di donazioni e di concessioni) e dalle entrate annuali delle istituzioni associate. [14] Questo modello è sorto nel 2010, quando Cornell ha cercato di ampliare il finanziamento finanziario del progetto chiedendo alle istituzioni di versare contributi volontari annuali in base alla quantità di download da parte di ciascuna istituzione. Le donazioni annuali erano previste in misura variabile tra $ 2.300 e $ 4.000, in base all’utilizzo di ciascuna istituzione. A partire dal 14 gennaio 2014 , 174 istituzioni hanno promesso il sostegno per il periodo 2013-2017 su questa base, con un ricavo previsto di questa fonte di circa $ 340.000. [15]

Nel settembre 2011, la Cornell University Library ha assunto la responsabilità amministrativa e finanziaria complessiva per il funzionamento e lo sviluppo di arXiv. Ginsparg è stato citato nella cronaca dell’istruzione superiore come dicendo che “doveva essere un tour di tre ore, non un ergastolo”. [16] Tuttavia, Ginsparg rimane nel comitato consultivo scientifico arXiv e nel comitato consultivo sulla fisica di arXiv .

Revisione tra pari

Sebbene arXiv non sia revisionato da pari , una raccolta di moderatori per ogni area esamina le proposte ; possono ricategorizzare quelli che sono considerati off-topic, [17] o rifiutare i contributi che non sono lavori scientifici. Gli elenchi dei moderatori per molte sezioni di arXiv sono disponibili pubblicamente [18], ma i moderatori per la maggior parte delle sezioni di fisica rimangono non elencati.

Inoltre, un sistema di “approvazione” è stato introdotto nel 2004 come parte di uno sforzo per assicurare che i contenuti siano rilevanti e di interesse per la ricerca attuale nelle discipline specificate. [19] Nel sistema, per le categorie che lo utilizzano, un autore deve essere approvato da un autore arXiv stabilito prima di essere autorizzato a inviare documenti a tali categorie. Agli Endorser non è richiesto di rivedere la carta per gli errori, ma per verificare se la carta è appropriata per l’area tematica prevista. [17] I nuovi autori di istituzioni accademiche riconosciute ricevono generalmente l’approvazione automatica, che in pratica significa che non hanno affatto bisogno di trattare con il sistema di omologazione. Tuttavia, il sistema di omologazione ha attirato critiche per presumibilmente limitare l’indagine scientifica. [20]

La maggior parte delle e-print viene anche sottoposta a pubblicazioni per la pubblicazione, ma alcuni lavori, inclusi alcuni documenti molto influenti, rimangono puramente come e-print e non vengono mai pubblicati in una rivista peer-reviewed. Un noto esempio di quest’ultimo è un abbozzo di una dimostrazione della congettura di geometrizzazione di Thurston , inclusa la congettura di Poincaré come caso particolare, caricata da Grigori Perelman nel novembre 2002. [21] Perelman sembra contenta di rinunciare alla tradizionale rivista peer-reviewed processo, affermando: “Se qualcuno è interessato al mio modo di risolvere il problema, è tutto lì [sull’arXiv] – lasciali andare e leggere su di esso”. [22]Nonostante questo metodo di pubblicazione non tradizionale, altri matematici hanno riconosciuto questo lavoro offrendo la Medaglia Fields e il Millennium Clay Mathematics Prize a Perelman, entrambi i quali ha rifiutato. [23]

Mentre l’arXiv contiene alcune imprecise e-print, come quelle che pretendono di confutare i teoremi famosi o di dimostrare congetture famose come l’ultimo teorema di Fermat usando solo la matematica del liceo, sono “sorprendentemente rari”. [24] [ migliore fonte necessaria ] L’arXiv generalmente riclassifica questi lavori, ad esempio in “Matematica generale”, piuttosto che eliminarli. [25]

Formati di invio

Le carte possono essere inviate in diversi formati, tra cui LaTeX e PDF stampati da un word processor diverso da TeX o LaTeX. L’ invio è rifiutato dal software arXiv se la generazione del file PDF finale non riesce, se un file di immagine è troppo grande o se la dimensione totale dell’invio è troppo grande. arXiv ora consente di archiviare e modificare un’informazione incompleta e solo finalizzare l’invio quando è pronto. Il timestamp dell’articolo viene impostato quando l’invio è finalizzato.

Accedi

La via di accesso standard è attraverso il sito Web arXiv.org o uno dei vari mirror. Diverse altre interfacce e percorsi di accesso sono stati creati anche da altre organizzazioni non associate. Tra questi, l’ Università della California, Davis ‘s front , un portale web che offre funzioni di ricerca aggiuntive e un’interfaccia autoesplicativa per arXiv.org, ed è indicato da alcuni matematici come (il) Front. [26] Una funzione simile era stata offerta da eprintweb.org, lanciata nel settembre 2006 dall’Institute of Physics , ed è stata disattivata il 30 giugno 2014. Carnegie Mellon fornisce Table arXiv , [27]un motore di ricerca per tabelle estratte da pubblicazioni arXiv. Google Scholar e Live Search Academic (ora defunto) possono anche essere utilizzati per cercare elementi in arXiv. [28] Un motore di ricerca completo di testo e autore per arXiv è fornito da Scientillion . [29] Infine, i ricercatori possono selezionare sotto-campi e ricevere e-mail giornaliere o feed RSS di tutti gli invii in essi contenuti.

Stato del copyright dei file

I file su arXiv possono avere diversi stati di copyright: [30]

  1. Alcuni sono di pubblico dominio , nel qual caso avranno una dichiarazione che lo dice.
  2. Alcuni sono disponibili con licenza Creative Commons 3.0 Attribution-ShareAlike o con licenza Creative Commons 3.0 Attribution-Noncommercial-ShareAlike .
  3. Alcuni sono copyright per l’editore, ma l’autore ha il diritto di distribuirli e ha dato a arXiv una licenza irrevocabile non esclusiva per distribuirli.
  4. La maggior parte sono copyright dell’autore, e arXiv ha solo una licenza irrevocabile non esclusiva per distribuirli.

Polemica

Un certo numero di autori ha espresso preoccupazione per la mancanza di trasparenza nel processo accademico di revisione tra pari. Philip Gibbs ha sottolineato che i moderatori possono rifiutare i documenti per una vasta gamma di motivi in ​​un processo chiuso in cui spesso non viene fornita la giustificazione per il rifiuto. Gibbs afferma inoltre: “Mi chiedevo spesso perché così pochi riferimenti ai documenti su viXra apparissero su arXiv finché un autore non mi ha inoltrato una e-mail da un moderatore arXiv in cui gli è stato chiesto di rimuovere una citazione di un documento su viXra per consentire l’accettazione della sua sottomissione. ” [31]Ulteriori polemiche caratterizzano arXiv come un giornale ombra. Demetris Christopoulos della National and Kapodistrian University of Athens paragona ArXiv a un Journal non dichiarato senza un noto editore capo, senza una specifica politica scritta riguardo i documenti presentati, e che applica la censura nascosta a tutti i documenti che non rientrano nei dogmi scientifici stabiliti . [32]

Vedi anche

  • bioRxiv
  • Hyper Articles en Ligne
  • Elenco di database accademici e motori di ricerca
  • Elenco di riviste accademiche in base alla politica di prestampa
  • PsyArXiv
  • Scienza 2.0
  • Studioso semantico
  • SocArxiv
  • Social Research Network
  • viXra

Note

  1. ^ Vai a:b “Panoramica del sito arxiv.org” . Alexa Internet . Estratto l’11 settembre 2016 .
  2. Salta su^ Steele, Bill (autunno 2012). “ArXiv” gestito dalla libreria diffonde rapidamente i progressi scientifici e in tutto il mondo ” . Ezra . Ithaca, New York: Cornell University. p. 9. OCLC  263846378 . Archiviatodall’originale l’11 gennaio 2015. Pronunciare “archivio”. La X rappresenta la lettera greca chi [χ].
  3. Salta su^ Ginsparg, Paul (2011). “Era vent’anni fa oggi ..”. arXiv : 1108.2700  [cs.DL ].
  4. Salta su^ “Repository scientifico online colpisce Milestone: con 500.000 articoli, arXiv stabilito come risorsa di biblioteca vitale” . News.library.cornell.edu. 3 ottobre 2008 . Estratto il 21 luglio 2013 .
  5. Salta su^ Vence, Tracy (29 dicembre 2014), “One Million Preprints and Counting: una conversazione con il fondatore di arXiv, Paul Ginsparg” , The Scientist
  6. ^ Salta fino a:c Staff (13 gennaio 2015). “In the News: Open Access Journals” . Scoperta e sviluppo di farmaci .
  7. Salta su^ “arXiv statistiche mensili sulla velocità di presentazione” . Arxiv.org . Estratto il 5 novembre 2017 .
  8. Salta su^ http://www.cs.cornell.edu/~ginsparg/physics/blurb/fig3.gif
  9. Salta su^ O’Connell, Heath (2000). “I fisici fiorenti con la pubblicazione senza carta”. arXiv : fisica / 0007040  .
  10. Salta su^ Paul Ginsparg”I pionieri dei villaggi globali” Physics World , 1 ottobre 2008
  11. Salta su^ Butler, Declan (5 luglio 2001). “Los Alamos Loses Physics Archive come Preprint Pioneer Heads East” . Natura . 412 (6842): 3-4. doi :10.1038 / 35083708 . PMID  11452262 .
  12. Vai su^ “arXiv mirror sites” . arXiv. Archiviato dall’originale il 10 agosto 2014 . Estratto il 25 settembre 2014 .
  13. Salta su^ Glanz, James (1 maggio 2001). “Il mondo della scienza diventa un villaggio globale, l’archivio apre un nuovo regno di ricerca” . New York Times .
  14. Salta su^ “BIBLIOTECA UNIVERSITARIA CORNELL ARXIV PROIEZIONI FINANZIARIE PER 2013-2017” (PDF) . Confluence.cornell.edu . 28 marzo 2012 . Estratto il 26-02-2016 .
  15. Salta su^ [1] [ link permanente permanente ]
  16. Salta su^ Fischman, Joah (10 agosto 2011). “Il primo sito di condivisione gratuita della ricerca, arXiv, compie vent’anni con un futuro incerto” . Cronaca dell’istruzione superiore . Estratto il 12 agosto 2011 .
  17. ^ Salta su:b McKinney, Michelle (2011), “arXiv.org”, Recensioni di riferimento , 25(7): 35-36, doi : 10.1108 / 09504121111168622
  18. Salta su^ Reputing Research Computing Aree tematiche e Moderatori; Categorie di matematica; Archivio di statistiche; Archivio di biologia quantitativa; Archivio di fisica
  19. Salta su^ Ginsparg, Paul (2006), “Come possiamo leggere”, Journal of Neuroscience , 26 (38): 9606-9608, doi : 10.1523 / JNEUROSCI.3161-06.2006 , PMID  16988030
  20. Salta su^ Greechie, Richard; Pulmannova, Sylvia; Svozil, Karl (luglio 2005), “Prefazione agli atti di Quantum Structures 2002”, International Journal of Theoretical Physics , 44 (7): 691-692, Bibcode : 2005IJTP … 44..691G ,doi : 10.1007 / s10773 -005-7053-z , Il nuovo sistema di omologazione può contribuire a una barriera efficace, un divario digitale
  21. Salta in alto^ Perelman, Grisha (11 novembre 2002). “La formula di entropia per il flusso di Ricci e le sue applicazioni geometriche”. arXiv : math.DG / 0211159  [ math.DG ].
  22. Salta su^ Nadejda Lobastova e Michael Hirst,”genio della matematica che vive in povertà”, Sydney Morning Herald, 21 agosto 2006
  23. Salta su^ Kaufman, Marc (2 luglio 2010), “Il matematico russo vince $ 1 milione di premi, ma sembra essere contento di $ 0” , Washington Post
  24. Salta su^ Jackson, Allyn (2002). “Da Preprints a E-prints: The Rise of Electronic Preprint Servers in Mathematics” (PDF) . Annunci della American Mathematical Society . 49 (1): 23-32.
  25. Salta su^ “Anteriore: (In) domande frequenti” . Front.math.ucdavis.edu . Estratto il 21 luglio 2013 .
  26. Salta su^ “Anteriore per l’arXiv” . Front.math.ucdavis.edu. 10 settembre 2007 . Estratto il 21 luglio 2013 .
  27. Salta su^ “Tabella arXiv ” . Estratto il 15 settembre 2015 .
  28. Salta su^ Andy Stevens (andy.stevens@iop.org). “eprintweb” . eprintweb . Estratto il 21 luglio 2013 .
  29. Salta su^ “eprintweb” . eprintweb . Estratto il 14 dicembre 2015 .
  30. Salta su^ “Informazioni sulla licenza arXiv” . Arxiv.org . Estratto il 21 luglio 2013.
  31. Salta su^ Gibbs, Philip (9 maggio 2017). “Apri Peer Review per salvare il mondo”(PDF) . Estratto il 27 novembre 2017 .
  32. Salta su^ Christopoulos, Demetris (2 novembre 2014). “Cosa sta succedendo con arXiv.org? È un diario ombra con il regolamento della giungla che lo governa?” . Estratto il 27 novembre 2017 .

Riferimenti

    • Butler, Declan (2003). “I biologi aderiscono al club Preprint della fisica” . Natura . 425 (6958): 548. Bibcode : 2003Natur.425..548B . doi : 10.1038 / 425548b . PMID  14534551 .
    • Choi, Charles Q. (2003). “Il nuovo archivio online della biologia” . The Scientist .
    • Giles, Jim (2003). “Preprint Server punta a fermare i plagiatori” . Natura . 426 (6962): 7. doi : 10.1038 / 426007a . PMID  14603280 .
    • Ginsparg, Paul (1997). “Vincitori e perdenti nel Global Research Village” . Il bibliotecario di serie . 30 (3-4): 83-95. doi : 10.1300 / J123v30n03_13 .
    • Halpern, Joseph Y. (1998). “Un deposito di ricerca informatica” . Rivista D-Lib . 4 (11). doi : 10.1045 / november98-halpern .
    • Halpern, Joseph Y. (2000). “CdR: un deposito di ricerca informatica”. Journal of Computer Documentation . 24 (2): 41-48. arXiv : cs.DL / 0005003  . doi : 10.1145 / 337271.337274 .
    • Luce, Richard E. (2001). “E-Prints Interseca la biblioteca digitale: all’interno di Los Alamos arXiv” . Questioni in biblioteconomia scientifica e tecnologica (29).
    • McKiernan, Gerry (2000). “arXiv.org: The Alamos National Laboratory E-Print Server” (PDF) . L’International Journal on Gray Literature . 1 (3): 127-138. doi : 10.1108 / 14666180010345564 . Archiviato dall’originale (PDF) il 5 maggio 2005.
    • Pinfield, Stephen (2001). “Come i fisici utilizzano un archivio E-Print? Implicazioni per i servizi di e-Print istituzionali”. Rivista D-Lib . 7 (12). doi : 10.1045 / dicembre2001-pinfield .
    • Quigley, Brian (2000). “Database di fisica e l’archivio e-Print di Los Alamos” . EContent . 23 (5): 22-26.
    • Taubes, Gary (1993). “La pubblicazione da posta elettronica prende la fisica da Storm”. Scienza . 259 (5099): 1246-1248. Bibcode : 1993Sci … 259.1246T . doi : 10.1126 / science.259.5099.1246 . PMID  17732237 .
    • Warner, Simeon (2001). “Open Archives Initiative Protocol Development and Implementation at arXiv”. arXiv : cs / 0101027  .