CogPrints

CogPrints è un archivio elettronico in cui gli autori possono archiviare documenti in qualsiasi area della scienza cognitiva , tra cui psicologia , neuroscienza e linguistica e molte aree dell’informatica (ad es. Intelligenza artificiale , robotica , visione, apprendimento, linguaggio, reti neurali ), filosofia (ad es., mente, linguaggio , conoscenza, scienza, logica), biologia (ad es., etologia , ecologia comportamentale, sociobiologia , genetica comportamentale, teoria evolutiva), medicina(es. psichiatria , neurologia , genetica umana, imaging), antropologia (eg, primatologia, etnologia cognitiva, archeologia, paleontologia), nonché qualsiasi altra parte delle scienze fisiche, sociali e matematiche che sono pertinenti allo studio della cognizione .

CogPrints è moderato da Stevan Harnad . L’archivio è stato lanciato nel 1997 e ora contiene oltre 2000 articoli liberamente scaricabili.

Alcuni citano CogPrints, insieme all’archivio di fisica arXiv come prova che il modello di auto-archiviazione dell’autore di Open Access può funzionare, anche se sotto l’influenza dell’Open Archives Initiative e del suo OAI-PMH , l’enfasi nell’archiviazione di sé si è allontanata da allora da tali repository centrali nella direzione di auto-archiviazione distribuita nei repository istituzionali . CogPrints è stato realizzato per la prima volta con OAI, quindi il software è stato convertito nel software EPrints dell’Università di Southampton da Rob Tansley, che ha poi progettato DSpace. EPrints è ora gestito da Christopher Gutteridge [1] a Southampton.

Riferimenti

  • Borgman, Christine L (2007) Borsa di studio nell’era digitale: informazioni, infrastrutture e Internet . MIT Premere
  • Butler, Declan (2000) Souped up motori di ricerca . Natura 405: 112-5
  • Carr, L., Swan, A. e Harnad, S. (2011) Creazione e cura dei terreni cognitivi: il contributo di Southampton . In: Curating the European University , pp. 193-199, Universitaire Pers Leuven
  • Hall, Gary (2008) Digitalizza questo libro !: la politica dei nuovi media, o perché abbiamo bisogno di un accesso aperto ora . Wilsted e Taylor
  • Van de Sompel, Herbert, Thomas Krichel, Michael L. Nelson e altri. (2000) Il prototipo UPS: un servizio sperimentale per utenti finali attraverso gli archivi E-Print . D-Lib Magazine 6 (2).