Guida Rapida

Una guida di avvio rapido o guida rapida (QSG) è essenzialmente una versione ridotta di un manuale , intesa a rendere l’acquirente familiare con il suo prodotto nel più breve tempo possibile. Ciò implica l’uso di un approccio conciso basato su fasi che consente all’acquirente di utilizzare un prodotto senza ritardi, se necessario compresi i passaggi necessari necessari per l’installazione. Una guida rapida, o in breve QSG, si concentra sulle istruzioni più comuni, spesso accompagnando tali istruzioni con illustrazioni di facile comprensione . [1] [2]L’aspetto di un QSG può variare significativamente da prodotto a prodotto e da produttore a produttore. Ad esempio, potrebbe trattarsi di un singolo foglio A4, una scheda piegata o un opuscolo composto da poche pagine. [1] [2]

Sfondo

Le guide di avvio rapido stanno diventando più popolari di giorno in giorno, soprattutto a causa della crescente complessità dei prodotti di consumo come televisori, telefoni cellulari, automobili e applicazioni software. Questa crescente complessità ha portato a manuali sempre più grandi, rendendoli meno attraenti da leggere. [2] [3] Un QSG dovrebbe risolvere questo problema: non solo concentrandosi sulle istruzioni di base, ma anche utilizzando informazioni visive facili da capire. Questo approccio dovrebbe risparmiare tempo da parte dell’utente, dandogli meno stress e allo stesso tempo contribuendo alla sua autostima. [2] [3]Di conseguenza, gli utenti possono concludere che l’utilizzo di un prodotto non è così difficile come inizialmente avrebbero potuto pensare, con la speranza di una crescente volontà di affrontare compiti più complessi e, quindi, di esplorare il prodotto nella sua massima estensione. [2]

Rilevanza

Quando si progetta un QSG, la domanda più importante è come filtrare le istruzioni di base più utili per l’utente medio. [2] [3] La risposta a questa domanda dipende principalmente da due cose: la capacità dello scrittore QSG di mettersi nei panni dell’utente e del prodotto stesso. Per quanto riguarda il secondo: un prodotto che in pratica richiede solo alcune istruzioni per installarlo correttamente dopo di che funziona in modo continuo, è relativamente facile da “acquisire” in un QSG. Inoltre, i prodotti che offrono una vasta gamma di compiti di cui in realtà solo pochi contano davvero, si prestano per un QSG. [3] Un esempio di tale prodotto sarebbe un’applicazione software. Se le attività principali in tale applicazione non fossero più di una manciata, allora un QSG su una carta a doppia faccia potrebbe essere una soluzione efficace. Se le attività diventassero più complicate della natura, si può fare riferimento al manuale completo.

Requisiti

I requisiti per l’impostazione di una Guida rapida non sono impostati in pietra. Spetta allo scrittore tecnico acquisire familiarità con la mentalità dell’utente e con il carattere del prodotto. Detto questo, esiste effettivamente un obbligo legale, vale a dire fare riferimento al manuale completo (vedere lo standard internazionale IEC-82079). Inoltre, è obbligatorio includere istruzioni per l’uso sicuro del prodotto in qualsiasi QSG.