Documento elettronico

Un documento elettronico è qualsiasi contenuto multimediale elettronico (diverso da programmi per computer o file di sistema) che devono essere utilizzati sia in forma elettronica che come output stampato. Originariamente, qualsiasi dato del computer era considerato come qualcosa di interno – l’output finale dei dati era sempre sulla carta. Tuttavia, lo sviluppo delle reti di computer ha fatto in modo che nella maggior parte dei casi è molto più conveniente distribuire documenti elettronici rispetto a quelli stampati. E i miglioramenti nelle tecnologie di visualizzazione elettronica significano che nella maggior parte dei casi è possibile visualizzare i documenti sullo schermo anziché stamparli (risparmiando così la carta e lo spazio necessario per memorizzare le copie stampate).

Tuttavia, l’utilizzo di documenti elettronici per la presentazione finale anziché la carta ha creato il problema di più formati di file incompatibili. Anche i file di testo in chiaro non sono esenti da questo problema, ad es. In MS-DOS, la maggior parte dei programmi non funziona correttamente con file di testo in stile UNIX (vedi newline), e per i non anglofoni le diverse code page sono sempre state un fonte di problemi.

Ancora più problemi sono connessi con i formati di file complessi di vari word processor , fogli di calcolo e software di grafica . Per alleviare il problema, molte aziende di software distribuzione gratuita visualizzatori di file per i loro formati di file proprietari (un esempio è di Adobe ‘s Acrobat Reader ). L’altra soluzione è lo sviluppo di formati di file non proprietaristandardizzati (come HTML e OpenDocument ), e documenti elettronici per usi specializzati hanno formati specializzati – gli articoli elettronici specializzati in fisica usano TeX o PostScsript.

Vedi anche

  • Governance dell’era digitale
  • Carta elettronica
  • Ufficio senza carta
  • Burocrate
  • Legge sull’e-government del 2002
  • E-government
  • Pubblica amministrazione